Servizi

Servizio di Progettazione

ANALISI PRELIMINARE

Questa attività è volta principalmente a valutare la natura, la disposizione e la struttura degli
impianti nel loro complesso, per definire la struttura base del BACS - BEMS.
Sempre più importante in questa fase è l’incontro del progettista Termotecnico ed
Elettrotecnico, del tecnico IT e tutte le figure influenti per la realizzazione del progetto insieme
ai nostri tecnici e commerciali.

LOGICHE DI REGOLAZIONE

È il documento progettuale principe che definisce le logiche con le quali devono funzionare tutti
gli elementi regolati e regolanti previsti.
Offriamo al progettista tutto il supporto necessario per ottenere un documento snello e di facile
comprensione, sia all’utente finale ma soprattutto ai tecnici che dovranno poi realizzare le
logiche previste nelle programmazioni degli elementi in campo.

TABELLA PUNTI

Dallo stretto rapporto tra i tecnici commerciali, quelli di campo e gli addetti alla redazione degli
schemi elettrici di regolazione, abbiamo realizzato la matrice della tabella punti di regolazione
secondo le logiche comuni tra queste realtà.
L’obiettivo della redazione di questo documento è di definire, oltre al numero dei punti
controllati e la loro natura, anche la caratterizzazione degli stessi, i materiali previsti e facilitare al
massimo la comprensione e la realizzazione del BACS - BEMS in tutte le sue fasi.

ARCHITETTURE DI SISTEMA

Insieme alla tabella punti questo è il documento che descrive la struttura del BACS - BEMS.
È strutturato per lo più graficamente e propone una sintesi degli elementi di regolazione in
campo, il loro utilizzo sulle singole strutture dell’impianto e la loro dislocazione.

ELENCO MATERIALI E PRESTAZIONI

Questo documento prodotto nella fase di progettazione definisce nello specifico i materiali che
verranno utilizzati, le prestazioni per la realizzazione del BACS - BEMS e la loro valutazione
economica.

CONSEGNA DOCUMENTAZIONE BACS

Conclude la parte progettuale del BACS - BEMS.
È un confronto con le parti di cui all’analisi preliminare, a fronte della consegna della
documentazione prima descritta, per confermare o meno, e quindi modificare, quanto prodotto
ai punti precedenti.

Servizio Tecnico

SCHEMI ELETTRICI

Mettiamo a disposizione una struttura tecnica attrezzata e dedicata alla redazione degli schemi
elettrici di regolazione.
Il buon esito e l’ottimizzazione in termini di tempo e qualità, sono legati alla corretta e chiara
redazione della documentazione prodotta in sede progettuale.

PROGRAMMAZIONE

Insieme alla Messa in Servizio è il cuore dell’attività tecnica.
Specifica per ogni regolatore e struttura prevista, la programmazione dei regolatori mette in
atto il documento di Logiche di Regolazione, oltre agli standard di regolazione previsti.

MESSA IN SERVIZIO

È la parte di attività di campo che più impegna la struttura tecnica sia interna che esterna.
Prevede in linea di massima due fasi:
a. La battitura punti in campo, cioè la conformità di quanto realizzato in campo dalle imprese
installatrici con gli schemi elettrici di regolazione; viene richiesta la presenza di uno o più tecnici
di queste imprese in affiancamento ai nostri tecnici.
b. Il controllo della corretta attuazione della parte programmazione con i dispositivi di campo e
quelli controllati

PAGINE GRAFICHE

Nel tempo si è affermata come la parte più complessa del servizio tecnico: coniuga in un’unica
attività le esigenze progettuali tutte con quelle dell’utilizzatore finale.
L’obiettivo è quello di fornire un’interfaccia grafica che sia di facile utilizzo rispettando quelle
che sono le specifiche tecniche definite. Ecco perché si richiede, quando possibile, una
compartecipazione dei soggetti coinvolti alla definizione della struttura di base di quello che è
l’aspetto estetico e funzionale del BACS - BEMS

IMPOSTAZIONI SISTEMA

Spesso svolta in collaborazione con le strutture IT, il conduttore d’impianto e con l’Energy
Manager, definisce l’aspetto finale alla struttura informatica e di accesso al BACS - BEMS.
È la fase in cui si definiscono le priorità, le policy di accesso e la configurazione della connettività
all’impianto.
Sempre in questa fase si affinano gli ultimi particolari delle pagine grafiche.

FORMAZIONE IMPIANTO E MANUALE D’USO

La formazione sull’utilizzo del BACS - BEMS da parte dei nostri tecnici al personale coinvolto
nella struttura oggetto dell’intervento, insieme alla redazione e fornitura del manuale d’uso, è
l’ultima attività che determina la consegna dell’impianto.
La formazione, è oggetto anche di attività post consegna qualora il cliente ne avesse necessità

Manutenzione e Telecontrollo

MANUTENZIONE PREVENTIVA
Viene eseguita con lo scopo di prevenire
problematiche hardware e software indotte da
usura o da modifiche dello stato originale
dell'impianto.
Prevede visite periodiche programmate
sull’impianto in accordo con il cliente. Questo al
fine di mantenere in perfette condizioni di
funzionamento le apparecchiature oggetto del
contratto e mantenere elevati livelli prestazionali
del sistema installato.

MANUTENZIONE CORRETTIVA
Gli interventi correttivi hanno lo scopo di ripristinare
quando possibile l’efficienza dell’impianto qualora
si verifichino guasti o malfunzionamenti.
Questo può avvenire in caso di emergenza e/o in
seguito a segnalazione del cliente con intervento in
loco o da remoto in teleassistenza.

MANUTENZIONE EVOLUTIVA
Sono attività da svolgersi occasionalmente
sull’impianto o per la sua gestione su richiesta del
Cliente o su suggerimento da parte Cesca durante
le attività contrattuali e commerciali.
Possono comprendere, ad esempio:
• formazione di nuovo personale;
• ottimizzazione di funzionamenti applicativi e/o
gestionali;
• integrazioni di nuove logiche di regolazione;
• ampliamenti e/o varianti d’impianto.

ASSISTENZA TELEFONICA
Un tecnico sarà a disposizione on-call per verificare
eventuali problematiche specifiche ed urgenti
rilevate dal personale del cliente.
Se possibile si risolveranno la problematiche
durante la chiamata o collegandosi via web alle
stazioni di automazione installate presso la struttura
del cliente; diversamente verrà attivato un
intervento straordinario.

TELECONTROLLO

Servizio di telecontrollo impianti da noi realizzati ad uso dell’utente finale sui nostri server.
Prevede un canone di abbonamento annuale unito alla possibilità di utilizzo schede SIM sulle
quali attivare l’accesso a servizio linea VPN dedicata con relativo software di verifica connettività.

REPORT MONITORAGGIO

Servizio di reportistica per sistemi di monitoraggio.
Prevede un attività periodica o una-tantum da parte di un nostro tecnico specializzato e abilitato
all’utilizzo dei sistemi. L’attività è la redazione e l’invio di reportistica specifica e concordata sulla
base dei dati estrapolati dai sistemi di telecontrollo

TELELETTURE CONSUMI

Servizio di telelettura dei consumi.